Prospettive Differenti [Femminismo. Cose buone e giuste]

di Letizia di Gennaro

 

Prospettive differenti.

A tutti almeno una volta nella vita è capitato di saltare a conclusioni affrettate nei confronti di una persona, che a pelle sembrava essere così distante dalla propria percezione della realtà. Con la società che impone ‘canoni perfetti di bellezza’ è difficile non darle retta e sembra impossibile trovare un’alternativa. Che cosa permette al raziocinio di far entrare il pregiudizio nella parte più istintiva di noi? L’ignoranza. Perché se ci limitiamo a catalogare gli altri in base a mera apparenza, forse siamo noi ad avere un problema.
Che importanza ha la nostra idea di perfezione agli occhi degli altri? E soprattutto vale la pena barattarla per provare a conoscere qualcosa di nuovo? Diane Arbus ne era convinta.
È stata una famosa fotografa statunitense del Novecento, privilegiata perché nata in una famiglia culturalmente e socialmente elevata. Intorno agli anni ’60 scopre una fetta di mondo che prima non aveva avuto possibilità di esplorare: i freaks, o outsiders. Uomini e donne con tendenze sentimentali e/o espressive divers
e da quelle della normalità statistica dell’epoca, i malati mentali, giovani con deformazioni fisiche evidenti…sono stati protagonisti degli scatti di Diane. L’obiettivo era mostrare una prospettiva serena e consapevole che quelle persone avevano delle proprie vite.

Nei loro sguardi non c’è tristezza, rabbia o rancore, sono volti naturali di gente fatta in un certo modo, lontano dal modello standard della realtà in cui ha vissuto la fotografa. Non sorprende che i protagonisti della sua arte siano stati oggetto di controversie e repulsioni, perché considerati degli “scherzi della natura” da parte del pensiero comune. Diane Arbus è una delle artiste più controverse e geniali della storia che è riuscita a superare lo stereotipo comune, trasformando la realtà della comunità più discriminata e malvoluta dell’epoca in arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com